Come organizzare una festa di 18 anni

Come organizzare una festa di 18 anni

Il giorno del 18 Compleanno è una tappa importante che coinvolge non solo il ragazzo, ma tutta la famiglia. Per esperienza personale, ti dico che la maggior parte dei genitori entrano in conflitto con il festeggiato per festeggiare questa ricorrenza.

Perché questo?

Perche le aspettative sono diverse, e diverso è il modo di voler festeggiare. Il ragazzo vuole, nella maggior parte dei casi, fare “baldoria”, principalmente con i propri amici, vuole il barman che prepara fantastici cocktail, vuole il deejay che spara la musica a palla, il genitore invece vuole si il divertimento, ma con pacatezza, magari invitando tutti i parenti, magari con una cena stile comunione, con antipasto, primo, secondo, contorno, frutta e dolce e balli di gruppo.

Quindi al genitore dico di avere un po’ di pazienza, mediare con il proprio figlio, e cercare una soluzione che accontenti un po’ tutti, ma che non lasci scontento il festeggiato, in fin dei conti la festa è la sua.

Cosa importante è fissare la data e comunicarla con diversi giorni in anticipo, affinchè tutti si possano organizzare per tempo e partecipare senza trovare banali scuse.

Una volta fissata la data, bisogna trovare la location e questa scelta dipende sia dalle nostre esigenze, si dalla tipologia degli invitati:

  • Festa tra parenti
  • Festa con amici
  • Festa mista parenti e amici

Nel caso in cui la festa è solo tra parenti, la scelta del luogo dove festeggiare potrebbe ricadere in un ristorante o in una pizzeria, magari attrezzata con un po’ di spazio per ballare.

Se ci sono solo amici le priorità sono altre, spazio, finger food, cocktail, barman, deejay, in questo caso forse una villa potrebbe essere la location più adatta.

Se invece è una festa mista, parenti e amici, dovrai prestare attenzione a non scontentare nessuno. Sarebbe ideale creare due spazi all’ interno dello stesso ambiente, uno con tavoli e sedie per ciascun parente, anche una tavolata unica andrà bene, l’ altro, per gli amici, con un solo tavolino per posare piatti, tovaglioli e  bicchieri. In questo modo i parenti avranno la giusta riservatezza e gli amici non si sentiranno “osservati” e potranno sentirsi liberi di festeggiare.

Nel caso in cui decidi di festeggiare in ristorante o in pizzeria non dovrai preoccuparti di buffet e pietanze da servire, ma se la scelta della location ricadrà su una villa in campagna o un locale adibito a feste, dovrai preoccuparti di trovare qualcuno che si occupa del catering e in questo caso sarà opportuno allestire un tavolo per le bevande e uno per il buffet.

Alle feste dei 18 anni sono molto graditi i cocktail, alcolici ma anche analcolici, magari in bicchieri particolari naturalmente con un barman che li serve.

La musica deve essere affidata ad un dj che magari abbiamo visto esibirsi ad altre feste e che riesce a coinvolgere  gli invitati, al quale potremmo riferire qualche richiesta particolare del festeggiato.

Per personalizzare a allestire l’ ambiente possiamo scegliere tra fiori, festoni, candele, palloncini o pannelli stampati per richiamare il tema della festa.

E’ inutile dire che per la festa tutto deve essere perfetto, quindi rivolgiti a persone specializzate nel proprio settore, ho visto tante feste essere rovinate dal deejay perché la cassa non funzionava o perché non riusciva a coinvolgere gli invitati, o feste rovinate dal buffet perché servito freddo.

Ora che è tutto organizzato, resta solo una cosa da fare: divertirsi!

Quali palloncini usare per le feste

Oggi cercheremo di far chiarezza sulle varie tipologie di palloncini. In ogni festa che si rispetti il palloncino non può mancare, viene utilizzato sia per

Festa a tema Oceania

Uno dei cartoni più seguiti in questo momento dalle bambine, sicuramente è Oceania. Vaiana (dal nome originale Moana) è la protagonista del cartone, figlia ed